Home

rai_bis

PARTE II - Sez. II

STEMMI DI FAMIGLIA

separatore_bis

                    EGGIMAN             

elmo

Registrazione n. 501

Data di registrazione: 28 giugno 2018

Intestatario: Signora Margrit Helene Eggiman

Arma: d'argento, al grifone di rosso, coronato all'antica, accollato a due chiavi in decusse d'oro.

Alias: idem

Corona: da contessa

 

Eggiamn Margrit Helene

_____________________________________________________________

Documenti depositati: pagamento elettronico



{sharethis}

rai_bis
  PARTE II - Sez. II

 STEMMI DI FAMIGLIA

      separatore_bis

 

     PRIORI     

                                                                                                                                                               

ScudoRegistrazione n. 500

 

Data: 18 giugno 2018

 

Intestatario: Dott. Matteo Guido Giorgio Priori

 

Scudo: sannitico

 

Arma: spaccato: nel 1° d'azzurro, al mezzo leone uscente dalla partizione, sormontato da due stelle a cinque punte, una nel cantone destro, l'altra nel cantone sinistro, il tutto d'oro; nel 2° sbarrato d'oro e di rosso.

 

Corona: da conte

 

Elmo: in maestà, d'acciaio, graticolato d'oro, sormontato da una coronetta da duca

 

Supporti: due leoni d'oro rivoltati

 

Decorazione cavalleresche: sotto lo scudo in ordine sparso la Gran Croce di S. Giorgio di Antiochia, la Gran Croce di S. Stanislao , la Croce di sant'ignazio accollato, la Placca di San Michele dell'Ala, la Placca dell'Ordine al Merito di Savoia, la Croce dell'Ordine Costantiniano Nemagnico, la decorazione del Cingolo Militare della Real Casa Normanna degli Altavilla.

 

Motto: su cartiglio rosso, bordato d'argento il motto Priori Vox Audita Pauperibus Est.

 

Ornamenti: sotto lo scudo due rami di quercia in decusse, dietro il motto.

 

Mantello: lo scudo raccolto dentro un mantello cremisi, bordato ed annodato d'oro, appannato d'ermellino, movente dalla corona reale, che consiste in una base d'un cerchio d'oro, fregiato con 10 tra grossi zaffiri e rubini (cinque visibili). Il cerchio sormontato da 8 foglie d'acanto d'oro (5 visibili) caricate, in cuore, d'una perla e diademato di 8 archi (5 visibili) d'oro, perlati d'argento, sormontati da un globo d'oro, sormontato da una croce patente d'oro, perlata al centro ed alle estremità.

 

Hanno diritto allo stemma i discendenti legittimi e naturali dell’intestatario.

 

Priori Matteo

____________________________________________________________________________________________
Documenti depositati: stemma, pagamento elettronico.

 

{sharethis}

 

rai_bis

PARTE II- Sez. II

STEMMI DI FAMIGLIA

separatore_bis

 

           BRASCA            

 

Scudo

Registrazione n. 499
 
Data: 15 giugno 2018
 
Intestatario: Dott. Stefano Brasca
 
Insegna: un cerchio d'azzurro con una lettera G d'oro, tra un compasso d'arancio, posto tra un pavimento scaccato d'argento e di nero ed un occhio dentro un triangolo d'oro; sotto il motto d'argento PER ASPERA AD ASTRA in forma circcolare, sopra la legenda d'argento in forma circolare AGDGADU, intervallate da tre punti d'argento posto 1,2; ai lati due colonne, quella di destra caricata da una lettera B, quella di sinistra dalla lettera J, il tutto d'argento. La colonna di destra è affiancata da una cazzola d'argento con manico rosso, in sbarra; la colonna di sinistra è affiancata dalla croce dell'Ordine del Cristo.
Il tutto bordato di celeste (cielo) caricato dalla scritta circolare di nero GRANDE ORIENTE INTERNACIONAL FEDERAL MAÇONARIA PORTUGUESA.
 

Alias: un cerchio di nero, caricato da 14 stelle a cinque punte d'oro, poste attorno ad un triangolo vuoto d'oro, a sua volta caricato da un compasso d'azzurro, sovrapposto ad una squadra d'argento, quest'ultima uscente dal triangolo; il tutto dentro un semicerchio d'oro. Sotto il semicerchio un rettangolo bianco caricato da un mezzo sole d'oro, affiancato a destra da un pino di nero ed a sinistra da un larice dello stesso; il sole sormontato da uno scudo spagnolo d'oro, caricato da una galea su un mare al naturale; lo scudo sormontato da una corona civica con cinque torri visibili; ai lati due colonne ioniche d'argento, sormontate da un globo dello stesso; alla base un cartiglio d'argento caricato dalle lettere GOIF-MP. Il tutto bordato d'oro e caricato dalla scritta circolare d'argento *Grande Oriente Internacional Federal * ano 6016 V.L.

 

Alias bis: un cerchio bianco caricato al centro da uno scudo sannitico inquartato: nel 1° e nel 4° di rosso; nel 2° di verde, alle tre stellette (5) in capo, poste 1,2; nel 3° di verde. Il tutto caricato da un compasso sovrapposto ad una squadra, d'oro e da un globo dello stesso, crociato dell'uno all'altro. Lo scudo sormontato da una corona reale e sostenuto da due leoni, il tutto d'oro; sotto lo scudo un cartiglio d'oro, caricato dal motto Libertdade, Igualdade Fraternidade; sotto lo stemma lo scudo del Portogallo tra ornamenti d'oro, di rosso e di verde; lo stemma sormontato dall'acronimo A.G.D.G.A.D.U. di nero. Il tutto racchiuso da una corona di alloro d'oro; sotto la corona una croce patente di rosso. Sopra la corona la scritta d'oro GRÃO- MESTRE, sotto la scritta di nero Maçonaria em Portugal. Il tutto circondato dalla legenda circolare di nero GRANDE ORIENTE INTERNACIONAL FEDERAL - MP. Il tutto dentro un cerchio di bianco, con la scritta in oro Liberdade - Igualdade - Fraternidade - ano 6017 de V.L.

 

Alias ter: un cerchio bianco caricato al centro dalla sagoma del Portogallo d'azzurro (o celeste), caricata da una lettera G, dentro un compasso ed una squadra sovrapposti, il tutto d'oro; sopra il compasso l'acronimo di nero A.G.D.G.A.D.U. Il tutto dentro una corona d'alloro d'oro, con alla base una croce patente di rosso. Il tutto dentro un cerchio tratteggiato di nero con intorno la scritta in oro GRANDE SECRETARIA - Grande Oriente Internacional Federal - MP - A.V.L. 2016.
Al bordo esterno tratteggiato di nero recante la legenda d'oro circolare Liberdade - Igualdade - Fraternidade - ano 6017 de V.L.

 

Alias quater: un cerchio bianco caricato al centro da uno scudo sannitico inquartato: nel 1° e nel 4° di rosso; nel 2° di verde, alle tre stellette (5) in capo, poste 1,2; nel 3° di verde.Il tutto caricato da un compasso sovrapposto ad una squadra, d'oro e da un globo dello stesso, crociato dell'uno all'altro. Lo scudo sormontato da una corona reale e sostenuto da due leoni, il tutto d'oro; sotto lo scudo un cartiglio d'oro, caricato dal motto Libertdade, Igualdade Fraternidade; sotto lo stemma lo scudo del Portogallo tra ornamenti d'oro, di rosso e di verde; lo stemma sormontato dall'acronimo A.G.D.G.A.D.U. di nero. Il tutto racchiuso dalla scritta d'oro GRANDE TESOURARIA Liberdade - Igualdade - Fraternidade. Il tutto racchiuso da una corona di alloro d'oro chiusa da una croce patente di rosso.
Il tutto dentro una linea tratteggiata di nero circondata dalla legenda circolare GRANDE ORIENTE INTERNACIONAL FEDERAL - Maçonaria Portuguesa

 

Alias quinques: un cerchio bianco caricato al centro dalla sagoma del Portogallo d'azzurro (o celeste), caricata da una lettera G, dentro un compasso ed una squadra sovrapposti, il tutto d'oro; sopra il compasso l'acronimo A.G.D.G.A.D.U. e sotto la squadra la scritta Maçonaria Portuguesa, sempre d'oro; ai lati del compasso e della squadra due colonne ioniche, sormontate da un globo e con alla base un compasso sovrapposto ad una squadra, sopra una G rivoltata, il tutto d'oro e dentro una corona d'alloro dello stesso e circondato da un cerchio cordonato. All'esterno la scritta circolare Grande Oriente Internacional Federal - GOIF - MP - ano V. L. 6017. La legenda terminante con un due rami di ulivo in decusse. Il tutto bordato e caricato da stelle di nero.

 
Hanno diritto allo stemma tutti i discendenti legittimi e naturali dell'intestatario.
 
Note

Gli emblemi ed i sigilli saranno usati come emblemi di famiglia ed emblemi ufficiali del Grande Oriente Internacional Federal Maçonaria Portuguesa, con sede in Avenida dos bombeiros voluntarios de Alges, 68 1 esquerda 1495-023 Oeiras, Portogallo.

 

 
 
Brasca StefanoBrasca Stefano bis
 
Brasca Stefano ter
Brasca Stefano quater
Brasca Stefano quinques
Brasca Stefano sexies

__________________________________________________________________________________________________

Documenti presentati: emblemi, pagamento elettronico.

 

{sharethis}

rai_bis
  PARTE II - Sez. II

 STEMMI DI FAMIGLIA

      separatore_bis

 

     ANDRONACO     

                                                                                                                                                               

ScudoRegistrazione n. 497

 

Data: 5 giugno 2018

 

Intestatario: Sign. Vincenzo Andronaco

 

Scudo: gotico

 

Arma: interzato in palo di verde, d'argento e di rosso, alla lettera A maiuscola accartocciata d'oro, infilzata da una lettera V maiuscola accartocciata, dello stesso.


Cimiero: una stella a quattro punte con sei raggi superiormente (tre per lato) e sei inferiormente (tre per parte) attorcigliati, gli ultimi dei quali più grandi, caricata da una ruota ad otto razze, il tutto d'oro.


Ornamenti: ai lati dello scudo due rami di ulivo di verde, caricati da una Trinacria cinta da tre rami di spighe, il tutto d'oro.


Motto: Ubi est concordia, victoria est.

 

 

Hanno diritto allo stemma i discendenti legittimi e naturali dell’intestatario.

 

Andronaco Vincenzo

____________________________________________________________________________________________
Documenti depositati: stemma, autocertificazione, pagamento elettronico.

 

{sharethis}

 

Italian English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Registrazioni

Compilate il modulo per registrare il vostro emblema

Newsletter

Iscrivetevi alla newsletter del registro

Guida araldica

La guida a tutti gli emblemi registrabili sul registro

Lo studio

Visitate il sito dello Studio Araldico Pasquini